Atipicità della nostra attività sindacale

ambulanza soccorritore

L’atipicità della nostra attività sindacale

Siamo abituati a notare attività svolte da sindacati disparati che volgono le loro attenzioni su quelle vertenze che ne denotano la struttura e tipicità. In parole povere, tutte le attività sindacali come punto primario di azione hanno la tutela del lavoratore, il quale agisce in un contesto lavorativo già precedentemente definito. Nella fattispecie noi Autisti Soccorritori e Operatori Sanitari tuteliamo i nostri diritti tramite organizzazioni sindacali le quali il più delle volte cozzano con gli interessi aziendali dando vita ad annose vertenze mai così facilmente risolvibili e il più delle volte non vi sono vincitori ma solo sconfitti.

Questo sindacato essendo di categoria e tutelando primieramente la categoria rappresentata dell’A/S si propone di intendere ed intraprendere una tutela della figura a braccetto con chi a tale figura permette il dispiegarsi delle proprie mansioni all’interno di contesti aziendali definiti. Risulta essere interesse di ogni azienda avere all’interno dei propri organici, professionisti riconosciuti a livello governativo e non più dei semplici dipendenti difficilmente inquadrabili sotto il profilo contrattuale.

Questo è un sindacato amico delle o.n.l.u.s. e delle private aziende che di tali gare sono le aggiudicatarie. Su tutto il territorio nazionale gli iscritti a tale organizzazione sindacale potranno avvalersi di un supporto bilaterale. Tutte le aziende/o.n.l.u.s andranno così ad aumentare il loro livello qualitativo del personale e perseguendo con noi la “causa” potranno “domani”, erogare un servizio altamente più professionale con all’interno professionisti dallo Stato riconosciuti. Inoltre, sarà il sistema sanitario nazionale tutto a beneficiare di questa nostra INIZIATIVA, a partire dall’utenza che in tal modo avrà garanzia di servizio puntuale e completo professionale statale.

Quest’iniziativa sindacale è un libera tutti!

Libera le aziende aggiudicatarie di appalti

per la gestione sanitaria locale, non avranno più problematiche in merito al tema di inquadramento dell’autista soccorritore che, al tempo, sarà formato da organismi statali tramite corsi di formazione dallo stato e regioni riconosciuti. Dunque tutte le organizzazioni in capo alla gestione sanitaria potranno avvalersi di professionisti e per il loro inquadramento basterà solo attingere alle fonti statali che con opportuni emendamenti ne regoleranno e veicoleranno l’operato.

Libera il servizio sanitario nazionale

Esso risolverà ad un tempo quest’annosa mancanza, mancanza che si evidenzia soprattutto nei confronti dell’utenza che, se pur meritandolo, non usufruisce di servigi professionalizzati al punto equivalente di congiuntura al pari del loro esborso di spesa pubblica sanitaria al momento del pagamento delle cosiddette tasse. Infine: Stato ed utenza troveranno, per questa via da noi proposta e battuta, finalmente una linea di congiuntura all’interno della quale saranno tutti a beneficiarne attribuendo al servizio nazionale lustro al pari della nostra grande nazione.

Libera l’Autista Soccorritore

Inquadrandolo finalmente sotto una luce che gli è propria. Quella del professionista regolarmente riconosciuto dagli organi statali e in possesso di tutte le qualità teoriche e pratiche per poter svolgere al meglio il proprio lavoro al fine di garantire a terzi il miglior servizio sanitario possibile in sinergia con l’equipe tutta.
Inoltre l’iniziativa punta ad aumentare in modo congruo il salario dello stesso, difatti a tutt’oggi ciò che l’Autista Soccorritore percepisce non risulta essere paritario alle mansioni che svolge.

Unisciti a noi

Possono aderire alla F.A.S.I. tutti i lavoratori che operano nella sanità a qualsiasi livello, con prevalenza nell’emergenza sanitaria su tutto il territorio nazionale.
La Federazione Autisti Soccorritori Italiani – F.A.S.I. – è un’organizzazione intercategoriale senza fini di lucro, rappresentativa dei lavoratori dipendenti ed autonomi, di quelli occupati in forme cooperative ed autogestite, dei precari in cerca di prima occupazione. La F.A.S.I. è indipendente dai partiti politici e da qualsiasi altra espressione ad essi comunque collegabile, e ad ogni altra estranea ingerenza, e contro qualsiasi discriminazione di tipo sociale, economico e religioso.

Scarica il modello per aderire al nostro sindacato. Compilalo e inviacelo online all’indirizzo info@sindacatofasi.it oppure vienici a trovare alla nostra sede in via Martiri d’Ungheria, 5, Benevento

Contattaci per qualsiasi informazione

Privacy

Apri la chat
Ciao!
Posso esserti di aiuto?